Skip Ribbon Commands
Skip to main content

Le notizie

Milano

JLL per UBS nell’acquisizione di Via Fara 26, Milano


E' stata perfezionata ieri la transazione con cui un fondo chiuso di investimento immobiliare supportato da UBS AG (in qualità di Investment Advisor) ha acquistato un immobile ad uso uffici ubicato in via Fara 26 a Milano, all'interno del CBD Porta Nuova Varesine. Il controvalore dell'operazione è stato pari ad €32M.

L'immobile, di circa 5.300 mq di GLA, è affittato a primari tenant nazionali ed internazionali ed è stato venduto da Via Fara Properties S.r.l, che aveva acquistato l'immobile ad inizio 2013.

JLL ha agito per conto di UBS sin dalle prime fasi del deal, riuscendo a costruire un operazione off-market in un contesto – come quello del CBD - che si caratterizza per la scarsità di prodotto disponibile all'acquisizione.

Advisor legale di UBS è stato lo studio Nunziante Magrone di Milano, con un team guidato dell'avv. Ruben Pescara.

Davide Dalmiglio, Head of Capital Markets di JLL Italia, ha commentato questa transazione: "Il ruolo dell'advisor internazionale è stato espresso appieno in questa operazione, di fatto generata da zero. Siamo riusciti a far incontrare una domanda alla ricerca di prodotto di qualità e in location prime con un'offerta creata ad hoc che non avendo necessità di vendere non aveva finora esplorato attivamente la possibilità di presentarsi sul mercato. E' attraverso queste soluzioni innovative e strategie non sempre immediatamente percepibili dalle parti che si dà impulso al mercato degli investimenti e si crea liquidità, ovviamente trovando il giusto punto di incontro tra aspettative di compratore e venditore."